David di Donatello: Documentari

Vittoriano, Terrazza Italia
a cura di Giuliano Montaldo

Giuliano Montaldo, uno dei più importanti sceneggiatori e registi italiani, cura questa rassegna che propone una selezione di alcuni lavori presentati nel corso dell’edizione dei David di Donatello del 2017. I documentari saranno proiettati nella Terrazza Italia del Vittoriano, un monumento che, come scrive lo stesso Montaldo, “va vissuto dal di dentro in tutte le sue stratificazioni storiche e politiche, nei suoi simboli e nei suoi racconti incisi sulla pietra e non solo... un vero documento alla memoria da raccontare e far visitare”.

lunedì 19 giugno ore 21.00
Cinque Mo(N)di
di Giancarlo Soldi

lunedì 26 giugno ore 21.00
Il fischio di famiglia
di Michele Salfi Russo

martedì 4 luglio ore 21.00
Sciuscià 70
di Mimmo Verdesca

Ingresso libero fino ad esaurimento posti


Il Giardino dei sogni

24 giugno – 17 settembre
Palazzo Venezia, Sala delle Battaglie
di Luca Brinchi e Daniele Spanò, con musiche di Franz Rosati

Il Giardino dei Sogni è un’installazione video sonora di carattere immersivo che vuole proiettare il pubblico all’interno di un giardino cinquecentesco. Il suo punto di partenza sono alcuni dipinti di Giorgione da Castelfranco, rielaborati per catturare il visitatore fino condurlo in una dimensione onirica.

La video istallazione è fruibile nella Sala delle Battaglie durante tutto il periodo di apertura della mostra Labirinti del cuore.

Luca Brinchi lavora su videoinstallazioni e la costituzione di ambienti virtuali dal 2001, fra l’altro attraverso il collettivo Santasangre. Daniele Spanò, partito dalla scenografia, si è poi distinto come regista e artista visivo. Franz Rosati, giovane sound designer romano, si è già segnalato per Ruins e Black Body Radiations.

Per le modalità di ingresso: mostra Labirinti del cuore


Anna Magnani (1908-1973)

22 luglio – 22 ottobre 2017
Vittoriano, Sala Zanardelli
a cura di Mario Sesti

Anna Magnani è una mostra dedicata a questa figura centrale del cinema italiano. Oggetti, fotografie, materiali audio e video ripercorrono la figura dell’attrice dai suoi esordi nel teatro e nella rivista, fino ai successi di Cinecittà e di
Hollywood. Mario Sesti, regista, giornalista e critico cine al suo attivo libri e monografie che trattano il Nuovo Cinema Italiano e autori come Pietro Germi e Nanni Moretti. Sesti nell’occasione si avvale della collaborazione del Centro Sperimentale - Cineteca Nazionale, dell’Istituto Luce e delle Teche Rai. La mostra è aperta dal 20 luglio al 22 ottobre 2017 nella sala Zanardelli del Vittoriano in stretta connessione con il ciclo di film dedicato alla grande attrice. La scelta, come già in passato per Lucio Dalla, sottolinea l’amore e il rispetto verso Anna Magnani e il desiderio, anche di ordine istituzionale, di inserirla nel novero dei nuovi Illustri del Paese.

Ingresso libero tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30


Anna Magnani una vita per il cinema

Vittoriano, Terrazza Italia
a cura di Mario Sesti

Anna Magnani: una vita per il cinema è una rassegna di tre film d’autore. Tra le molte pellicole con protagonista la grande attrice italiana la scelta del curatore è caduta su Bellissima di Luchino Visconti, Mamma Roma di Pier Paolo Pasolini e L’Amore di Roberto Rossellini, privilegiando così la ricerca neorealista.

lunedì 24 luglio ore 21.00
Bellissima
di Luchino Visconti

lunedì 31 luglio ore 21.00
Mamma Roma
di Pier Paolo Pasolini

lunedì 7 agosto ore 21.00
L’Amore
di Roberto Rossellini

Ingresso libero fino ad esaurimento posti


Il palazzo del tempo

dal 22 settembre
Palazzo Venezia, Sala Regia
video di Daniele Ciprì

Il percorso di visita di Palazzo Venezia si arricchisce dal 22 settembre di un documentario che ha l’obiettivo di introdurre ed accompagnare la visita del monumento. La narrazione ripercorre le tappe principali dell’edificio attraverso i suoi protagonisti, dal fondatore, il Cardinale veneziano Pietro Barbo, fino ai nostri giorni, passando attraverso artisti come Antonio Canova e Francesco Hayez o uomini politici come Benito Mussolini.

Daniele Ciprì è uno sceneggiatore, direttore della fotografia e regista italiano, per lungo tempo attivo insieme a Franco Maresco. Fra le sue ultime regie si ricordano È stato il figlio del 2012 e La buca del 2014.

Questo sito utilizza i cookie.

Continuando a navigare, accetti il loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sui cookies

www.art-city.it fa uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. www.art-city.it utilizza i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali  dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione. www.art-city.it utilizza i seguenti cookies:

Cookie indispensabili
Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche, come ad esempio accedere alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come la compilazione dei form, non può essere garantita.

Cookie di funzionalità
Questi cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine web che è possibile personalizzare. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Google Analytics
Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google Inc. Google Analytics utilizza dei cookies per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito . Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web  ( compreso il Vostro indirizzo IP anonimo) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google . Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web . Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati .