di Fabrizio Sinisi
musiche Maurice Ravel
voce recitante Sandro Lombardi

I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino
a cura di Giovanni Scandella
luci Gianni Pollini
in collaborazione con Aida Studio e Compagnia Lombardi - Tiezzi
Lorenzo Fuoco, Andrea Tavani (violino)
Jörg Winkler (viola)
Patrizio Serino (violoncello)
Gregorio Tuninetti (flauto)
Giovanni Riccucci (clarinetto)
Susanna Bertuccioli (arpa)
Rebecca Woolcock (pianoforte)

giovedì 14 settembre ore 21.00
Roma, Castel Sant'Angelo - Cortile Alessandro VI

Maurice Ravel, compositore che entra a buon diritto nell’olimpo dei più grandi, e avvolto da un’ombra che ne interdice qualsiasi tentazione leggendaria, costituisce un momento imprescindibile della storia della musica e della cultura europea. Dall’elaborazione tutta personale della propria poetica al sogno spagnolo del Bolero, dalla conquista della fama al grande viaggio americano, dall’incontro con Gershwin a quello con Toscanini, questo lavoro restituisce luce alla biografia di Ravel e alla conoscenza della sua musica, che a lungo è stata il simbolo di un’Europa fastosa e arrembante a cavallo tra due secoli. Nella dimensione raccolta della musica da camera, Ravel ricerca la varietà formale e timbrica che rendono inconfondibile la ricchezza coloristica della sua orchestrazione. Degli stimoli artistici e culturali della sua epoca nulla sfugge a Ravel, che è divorato da un illimitato appetito per ciò che è nuovo, raro, prezioso. Nessuna delle correnti tra fine Ottocento e inizi Novecento gli è estranea, ma da nessuna si lascia completamente coinvolgere, rimanendo sensibile ma in fondo elusivo verso tutto ciò che lo circonda, quasi a proteggere in un jardin féerique la bellezza e la purezza della musica.
Dal testo di Fabrizio Sinisi emerge il profilo di un uomo ambiguo e malinconico, geniale, riservato, spesso vanesio, a volte ossessivo, sempre dedito a un genio vissuto non solo come dote, ma anche e soprattutto come appassionata ed estrema vocazione. Con I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino, guidati da Lorenzo Fuoco, e l’interpretazione di Sandro Lombardi, la vita di Ravel procede secondo lampi di musica e parole - come in un racconto, un itinerario a tappe, un viaggio.

Fabrizio Sinisi
Nato a Barletta nel 1987, drammaturgo, poeta e traduttore, Sinisi ha debuttato come autore teatrale nel 2012 con La grande passeggiata, per la regia di Federico Tiezzi e l’interpretazione di Sandro Lombardi. In poesia, ha pubblicato La fame e il Contrasto dell’uomo e della donna, con cui nel 2015 è stato finalista del Premio Carducci. Dal 2011 è dramaturg della Compagnia Lombardi-Tiezzi di Firenze e del Teatro Laboratorio della Toscana, nonché docente di Drammaturgia presso la Scuola di Scrittura Flannery O’Connor di Milano. Suoi testi sono stati finalisti di premi prestigiosi come il Premio Riccione Tondelli, il Premio Testori e il Premio Platea, e sono stati rappresentati in Croazia, Francia, Gran Bretagna, Italia, Romania e Svizzera. Collabora stabilmente con i maggiori teatri italiani.

Sandro Lombardi
Attore e scrittore, Lombardi ha interpretato, sempre per la regia di Federico Tiezzi, testi di Beckett, Bernhard, Brecht, Cechov, Luzi, Manzoni, Parise, Pasolini, Pirandello, Sinisi, Schnitzler e Testori. Ha lavorato inoltre con Rainer Werner Fassbinder, Carlo Quartucci, Giancarlo Cobelli, Mario Martone e Luca Ronconi. Per quattro volte, tra il 1988 e il 2002, ha ricevuto il Premio Ubu per la migliore interpretazione maschile dell’anno. È autore del saggio autobiografico Gli anni felici (Garzanti 2004; Premio Bagutta Opera Prima), del romanzo breve Le mani sull’amore (Feltrinelli 2009) e del racconto lungo Queste assolate tenebre (Lindau 2015). Ha curato, per Zanichelli, la sezione Teatro dell’antologia letteraria per le scuole medie superiori. Ha lavorato molto in campo musicale, collaborando tra gli altri con Giorgio Battistelli, Alexander Lonquich, Giacomo Manzoni, Riccardo Muti, Jerey Tate e Fabio Vacchi.

I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino
Sono un’orchestra da camera che annovera nel suo organico musicisti giunti all’apice della maturità strumentale, grazie all’esperienza maturata all’interno del prestigioso Teatro Fiorentino, sotto la guida, oltre che dello stesso Zubin Mehta, dei più grandi direttori di tutti i tempi, tra i quali Myun-Whun Chung, Carlo Maria Giulini, Giuseppe Sinopoli, Carlos Kleiber, Herbert von Karajan, Leonard Bernstein Claudio Abbado, Georges Prêtre, Seiji Ozawa, Riccardo Muti, Lorin Maazel e Semyon Bychkov. Si propongono come interpreti sensibili nell’adeguare la timbrica e il fraseggio alle esigenze espressive di un repertorio che spazia dalla grande musica strumentale italiana del ‘700 al romanticismo europeo, alle varie correnti artistiche del ‘900 e contemporanee, unendo la tipica lucentezza del suono italiano ad una rigorosa cura e disciplina. I Cameristi hanno per loro natura un organico duttile e variabile, in base ai contesti e ai repertori, e hanno il privilegio di portare nel mondo il nome del Teatro Fiorentino: sono regolarmente ospiti di Festival di rilievo internazionale, si esibiscono in sale prestigiose e vantano collaborazioni con solisti di primissimo piano del panorama internazionale.

Rassegna completa Acquista il biglietto

Questo sito utilizza i cookie.

Continuando a navigare, accetti il loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sui cookies

www.art-city.it fa uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. www.art-city.it utilizza i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali  dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione. www.art-city.it utilizza i seguenti cookies:

Cookie indispensabili
Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche, come ad esempio accedere alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come la compilazione dei form, non può essere garantita.

Cookie di funzionalità
Questi cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine web che è possibile personalizzare. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Google Analytics
Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google Inc. Google Analytics utilizza dei cookies per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito . Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web  ( compreso il Vostro indirizzo IP anonimo) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google . Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web . Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati .